Capabilities

19 gennaio 2009

Cisterne antistatiche

Zero rischi

Dalla fine degli anni '80, tutti i tipi di contenitori sono stati usati senza particolari precauzioni circa lo stoccaggio ed il trasporto di liquidi infiammabili.

Dalla metà degli anni '90 invece, al fine di evitare rischi legati ad incidenti elettrostatici, sono stati sviluppati particolari modelli di cisterne, in grado di rispondere a queste esigenze.

La cisterna antistatica è equipaggiata con diversi accorgimenti tecnici, prestando attenzione ai punti critici, quali la necessaria continuità elettrica tra le parti che la compongono e tra il contenitore stesso ed il terreno, per consentire lo scarico dell?energia elettrostatica dei prodotti contenuti nell?IBC.

I nostri tecnici si occupano inoltre di condurre costantemente accurati controlli sulla resistenza agli urti, per offrire al cliente contenitori in grado di assorbire molto bene gli impatti accidentali.

Tutto ciò permette il trasporto in sicurezza e nel pieno rispetto delle disposizioni di legge vigenti e riguardanti tutti i liquidi altamente infiammabili del gruppo II A, utilizzabili in zona 1 e 2.

Modello A1

Caratteristiche

Otre: HDPE ad alta densità rivestita in lamiera.

Capacità: 1000 litri.

Gabbia: acciaio.

Coperchio superiore: DN 150/DN 225.

Valvola: 2" (pollici) o 3" con portello di protezione.

Pallet (sottopassabile in 4 punti): acciaio.

Dimensioni: 1200x1000x1160

Peso: 59,2 kg

Collegamento elettrico tra otre e gabbia.

Modello A2

Characteristics

Otre: HDPE (translucido per una visualizzazione del contenuto oppure nero per prodotti fotosensibili) ad alta densità.

Capacità: 1000 litri.

Gabbia: acciaio.

Coperchio superiore: DN 150/DN 225

Valvola: 2" (pollici) o 3".

Pallet (sottopassabile in 4 punti): acciaio.

Dimensioni: 1200x1000x1160

Peso: 70 kg.

Collegamento elettrico tra otre e gabbia.

in evidenza